32.870 hanno già firmato
CHIEDI TRASPARENZA: FIRMA LA PETIZIONE
chiudi

oppure

Firma con Facebook
Una petizione di Riparte il futuro

Aderendo alla nostra petizione acconsenti a ricevere via email informazioni in linea con i tuoi interessi su questa e altre iniziative di Riparte il futuro. Tuteliamo la tua privacy. Puoi disiscriverti in ogni momento.

ULTIME FIRME

  • Angelo R. 2 settimane fa
  • Martina C. 3 settimane fa
  • Simone A. 3 settimane, 1 giorno fa

Alle elezioni Comunali 2016 la candidata ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

Curriculum
vitae

Età: 42 anni

Professione attuale

Ingegnere libero professionista in materia di ambiente e salute e sicurezza sul lavoro

Più significativa attività professionale passata

Libera professione

Percorso di studi

Laurea in Ingegneria chimica presso il Politecnico di Milano

Curriculum Vitae

Scarica il CV completo
Vedi il CV completo

Status
giudiziario
Procedimenti presso giurisdizione penale, civile, contabile. Condanne o carichi pendenti

Nessuno

Conflitti
d’interessi
Rapporti professionali remunerati con il comune in cui è candidata

Nessuno

Possesso di quote societarie

Nessuno

Appartenenza ad organizzazioni non-profit

Nessuno

Ruoli pubblici o politici ricoperti in passato

Nessuno

Audizioni
pubbliche

La candidata si impegna ad adottare – entro i primi 100 giorni dalla formazione della sua giunta – le audizioni pubbliche quale metodo per poter procedere alla nomina dei vertici aziendali e di controllo di società partecipate, enti, fondazioni, etc. la cui designazione spetti all’amministrazione comunale.

Programma
Impegni in materia di anticorruzione e trasparenza

- Potenziare il contrasto alle infiltrazioni mafiose tramite la tracciabilità dei flussi finanziari relativi a contratti pubblici di lavori, attraverso la pubblicazione on-line di appalti e sub-appalti,
- obbligatorietà di un conto corrente unico per tutte le transazioni finanziarie.
- Ridiscutere in collaborazione con la Prefettura i regolamenti comunali di ammissione alle gare di appalto e imposizione degli stessi nello statuto delle società partecipate.
• Consiglio comunale trasparente (informazioni relative ai consiglieri: presenza in consigli e commissioni, voti espressi, mozioni e interrogazioni proposte)
• Consiglio comunale nei quartieri: ogni 3 mesi il consiglio comunale si terrà a rotazione in una sala di quartiere
• Rendere trasparente e facilmente accessibile il PEG (Piano Esecutivo Gestionale) e il suo stato di attuazione
• Acquisti diretti, non vincolati a gare, effettuati solo presso società in possesso di Certificazione Etica. Nelle gare di appalto attribuzione di punteggio ad aziende certificate SA8000 (certificazione relativa ai requisiti per un comportamento corretto delle imprese e della filiera di produzione verso i lavoratori)

Hai notato delle incongruenze?

Gli altri candidati di Novara

Edizioni

Scopri se il tuo sindaco/a ha aderito

Tutti i comuni  ❯

Un’iniziativa di: