32.842 hanno già firmato
CHIEDI TRASPARENZA: FIRMA LA PETIZIONE
chiudi

oppure

Firma con Facebook
Una petizione di Riparte il futuro

Aderendo alla nostra petizione acconsenti a ricevere via email informazioni in linea con i tuoi interessi su questa e altre iniziative di Riparte il futuro. Tuteliamo la tua privacy. Puoi disiscriverti in ogni momento.

ULTIME FIRME

  • Aldo B. 8 ore, 51 min fa
  • Coretti G. 1 mese, 1 settimana fa
  • Domenica G. 1 mese, 2 settimane fa

Alle elezioni Comunali 2016 il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

Curriculum
vitae

Età: 48 anni

Professione attuale

Avvocato

Più significativa attività professionale passata

Avvocato

Percorso di studi

Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano, 1991
Liceo Classico Clemente Rebora, 1986

Curriculum Vitae

Scarica il CV completo

Status
giudiziario
Procedimenti presso giurisdizione penale, civile, contabile. Condanne o carichi pendenti

Nessuno

Conflitti
d’interessi
Rapporti professionali remunerati con il comune in cui è candidato

Nessuno

Possesso di quote societarie

Il Giardino srl (50%), Al Bosco srl (50%), La Tartaruga srl (27,85%)

Appartenenza ad organizzazioni non-profit

Sono socio fondatore e Presidente della Fondazione “La Nuova Speranza - Lotta alla glomeruloscerosi focale ONLUS” che si occupa di ricerca scientifica per lo studio di malattie renali.
Per 10 anni sono stato membro del Comitato Etico dell’Istituto di Ricerca Scientifica “E. Medea” presso l’Associazione La Nostra Famiglia di Bosisio Parini.

Ruoli pubblici o politici ricoperti in passato

Nel 2007 mi sono candidato a Rho, e sono stato eletto Consigliere Comunale nella lista dell’Ulivo. Sono stato poi Segretario del Partito Democratico di Rho. Dal 2011 sono Sindaco di Rho.
Dal 1997 al 2001: Assessore "tecnico" presso il Comune di Turbigo (MI)

Audizioni
pubbliche

Il candidato non si impegna ad adottare – entro i primi 100 giorni dalla formazione della sua giunta – le audizioni pubbliche quale metodo per poter procedere alla nomina dei vertici aziendali e di controllo di società partecipate, enti, fondazioni, etc. la cui designazione spetti all’amministrazione comunale.

Programma
Impegni in materia di anticorruzione e trasparenza

Lo sviluppo sostenibile necessita prima di tutto di una presa di coscienza del cittadino che deve orientare il proprio vivere quotidiano verso un comportamento responsabile nel rispetto di un sistema di regole condiviso che orienta l’individuo e l’impresa verso comportamenti critici e razionali su molti aspetti del quotidiano, dalla gestione dei rifiuti al rispetto delle norme e principi del “Vivere comune”, dalla tutela dell’ambiente alla salvaguardia e all’uso razionale delle risorse del territorio.
LE NOSTRE PROPOSTE
1.Impegno contro tutte le mafie, italiane e straniere, contrastando le infiltrazioni della criminalità organizzata e organizzando incontri di sensibilizzazione nelle scuole. La scuola ha un ruolo fondamentale nell’insegnare a non barattare diritti con favori ma lottare contro l’individualismo e gli interessi di parte a favore della solidarietà.
2.Proseguire il controllo continuo nella conduzione di appalti e subappalti con maggiore estensione possibile del sistema degli appalti in base alla “offerta economicamente più vantaggiosa” limitando in tutte le situazioni possibili il ricorso al “massimo ribasso”. Il Comune ha istituito il Protocollo di Legalità che raccoglie la firma dei soggetti che hanno vinto un appalto e che continuerà ad adottare.
3. Impegno a prevenire e a dare aiuto alle vittime dell’usura con la funzione di svolgere campagne di comunicazione che informino i cittadini e favoriscano la denuncia dei reati. Continuare il contrasto al gioco d’azzardo esercitando uno stretto controllo sempre per verificare il rispetto del regolamento che disciplina il funzionamento delle sale da gioco. Il Comune incentiverà misure premianti per contrastare il fenomeno della “ludopatia”, e, in collaborazione con le forze dell’Ordine, verrà istituito uno “sportello antiracket”.
4. Il Comune ha istituito la Carte dei Valori – Codice Etico che dovrà essere sottoscritta da tutti gli amministratori eventualmente eletti.

Hai notato delle incongruenze?

Gli altri candidati di Rho

Giuseppe Cataldo Salerno
Rho per la famiglia
Rho
non ha aderito
Mauro Rossetti
Partito della Rifondazione Comunista Sinistra Europea
Rho
non ha aderito
Simone Bettinelli
Rho nel cuore – Rho e frazioni
Forza Rho lista civica
Rho
non ha aderito
Edizioni

Scopri se il tuo sindaco/a ha aderito

Tutti i comuni  ❯

Un’iniziativa di: