32.859 hanno già firmato
CHIEDI TRASPARENZA: FIRMA LA PETIZIONE
chiudi

oppure

Firma con Facebook
Una petizione di Riparte il futuro

Aderendo alla nostra petizione acconsenti a ricevere via email informazioni in linea con i tuoi interessi su questa e altre iniziative di Riparte il futuro. Tuteliamo la tua privacy. Puoi disiscriverti in ogni momento.

ULTIME FIRME

  • Stefano D. 4 giorni, 3 ore fa
  • Matteo M. 1 settimana, 2 giorni fa
  • Julia R. 1 mese, 3 settimane fa

Alle elezioni Comunali 2016 il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

Curriculum
vitae

Età: 56 anni

Professione attuale

Giornalista e segretario di partito

Più significativa attività professionale passata

docente di formazione professionale e europarlamentare

Percorso di studi

studente lavoratore come perito elettronico; laurea in scienze politiche

Curriculum Vitae

Status
giudiziario
Procedimenti presso giurisdizione penale, civile, contabile. Condanne o carichi pendenti

nessuno

Conflitti
d’interessi
Rapporti professionali remunerati con il comune in cui è candidato

nessuno

Possesso di quote societarie

nessuno

Appartenenza ad organizzazioni non-profit

nessuno

Ruoli pubblici o politici ricoperti in passato

parlamentare italiano ed europeo

Audizioni
pubbliche

Il candidato si impegna ad adottare – entro i primi 100 giorni dalla formazione della sua giunta – le audizioni pubbliche quale metodo per poter procedere alla nomina dei vertici aziendali e di controllo di società partecipate, enti, fondazioni, etc. la cui designazione spetti all’amministrazione comunale.

Programma
Impegni in materia di anticorruzione e trasparenza

Esposizione obbligatoria di tutti i dati sensibili relativi a dichiarazione dei redditi, possessi di fondi, azioni e depositi bancari nonche' patrimoni immobiliari e automobili, barche etc, di tutti coloro che avranno un ruolo nella giunta a qualunque titolo.

Hai notato delle incongruenze?

Gli altri candidati di Torino

Edizioni

Scopri se il tuo sindaco/a ha aderito

Tutti i comuni  ❯

Un’iniziativa di: